ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via in Senato l'iter per la decadenza di Berlusconi. Il Cavaliare promette di restare in politica

Lettura in corso:

Al via in Senato l'iter per la decadenza di Berlusconi. Il Cavaliare promette di restare in politica

Dimensioni di testo Aa Aa

La bocciatura della proposta Augello apre l’iter per la decadenza di Silvio Berlusconi in Senato, nel giorno in cui il Cavaliere ha promesso di volere restare in politica, dentro o fuori dal Parlamento. Con quindici voti contro uno, la Giunta per le elezioni e l’immunità di Palazzo Madama ha respinto la relazione che proponeva di confermare nella carica il leader del PdL, nonostante la condanna definitiva a quattro anni di reclusione per frode fiscale.

“Io sarò sempre con voi, al vostro fianco, decaduto o no – ha detto Berlusconi nel video messaggio -. Si può fare politica anche senza essere in Parlamento. Non è il seggio che fa un leader, ma è il consenso popolare, il vostro consenso. Quel consenso che non mi è mai mancato e sono sicuro non mi mancherà neppure in futuro”.

Berlusconi ha annunciato il ritorno di Forza Italia, oltre ad attaccare la magistratura. Immediata la reazione dell’Anm, che parla di “aggressione ai principi su cui si fonda uno Stato di diritto”.

Il prossimo incontro sulla questione della decadenza si terrà non prima di dieci giorni, ha fatto sapere il nuovo relatore Dario Stefano, senatore di Sinistra e Libertà.