ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: il governo firma la bozza dell'accordo di associazione con la UE

Lettura in corso:

Ucraina: il governo firma la bozza dell'accordo di associazione con la UE

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ucraina compie un nuovo importante passo verso l’Europa. Il governo di Kiev ha approvato la bozza dell’accordo di associazione e libero scambio con l’Unione europea e spera nella firma a Vilnius, a fine novembre. Sulla strada dell’avvicinamento – destinato ad aumentare i dissapori con la Russia – restano però diversi ostacoli interni, come spiega il capo della delegazione europea Jan Tombinski: “Sono collegati alle riforme del sistema giudiziario, in particolare per quanto riguarda l’ufficio del procuratore generale. Si tratta di come rendere il sistema elettorale ucraino più trasparente e resistente alla frode. Resta poi il punto interrogativo della giustizia selettiva – miriferisco al caso di Iulia Timoshenko”.

In oltre mille pagine, l’accordo punta a integrare in modo graduale l’Ucraina nel mercato interno europeo, oltre a promuovere maggiore cooperazione in campo politico, in politica estera e della sicurezza, nella lotta al terrorismo. “Il novanta percento dell’Accordo di Associazione descrive le relazioni commerciali tra l’Unione europea e l’Ucraina – spiega la corrispondente di euronews Maria Korenyuk -. Ma gli ucraini si aspettano di più dalla firma del documento: la liberalizzazione dei visti, il calo della corruzione e l’affermazione della legge e della democrazia nel Paese”.