ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Fed mantiene stimoli per l'economia Usa: revisione forse entro fine anno

Lettura in corso:

La Fed mantiene stimoli per l'economia Usa: revisione forse entro fine anno

Dimensioni di testo Aa Aa

La Federal Reserve vuole prove ulteriori che la crescita è in marcia, prima di cominciare a ridurre il suo piano di stimoli per l’economia americana.

Così, il presidente della banca centrale, Ben Bernanke, ha spiegato perché, contrariamente a quanti molti si aspettavano, il comitato ha deciso di continuare ad acquistare bond al ritmo di 85 miliardi di dollari al mese: “Con la disoccupazione ancora elevata e l’inflazione orientata a rimanere al di sotto dei nostri obiettivi a lungo termine, il comitato ha deciso di proseguire con una politica monetaria accomodante. Come sapete, in tempi normali abbasseremmo i tassi di interesse. Ma questi sono attualmente tra lo 0 e lo 0,25% quindi non possiamo abbassarli ulteriormente”.

Bernanke ha precisato che non c‘è un calendario prefissato per rallentare gli acquisti. Il primo passo potrebbe avvenire entro la fine dell’anno, ma dipenderà dall’andamento dell’economia, che resta ancora lontana dai livelli pre-crisi. Infatti i banchieri centrali hanno tagliato le stime sulla crescita per il 2013, ora prevista tra il 2 e il 2,3 per cento.

Il numero uno della Fed ha anche chiesto al Congresso di alzare il tetto del debito poiché l’attuale politica fiscale deprime l’economia.