ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Australia: giura il governo conservatore, Abbott cancella subito la carbon tax

Lettura in corso:

Australia: giura il governo conservatore, Abbott cancella subito la carbon tax

Dimensioni di testo Aa Aa

Lotta all’immigrazione e cancellazione della carbon tax alle aziende. Il nuovo premier australiano, Tony Abbott, presenta la squadra dell’esecutivo conservatore che mette fine a sei anni di leadership laburista.

Ex seminarista cattolico, monarchico, contrario ai matrimoni gay, Abbott ha scelto un solo ministro donna nella compagine di governo.

“Sarà un esecutivo del fare, basato sui valori, non sulle ideologie – ha detto Abbott nel discorso di insediamento – Ci impegneremo a governare per tutti gli australiani, compresi quelli che non hanno votato per noi. Non dimenticheremo coloro che sono emarginati: le persone disabili, gli indigeni e le donne che lottano per combinare carriera e famiglia”.

L’unica donna nel governo è il ministro degli Esteri, Julie Bishop. Abbott, già accusato di misoginia dai laburisti, si è impegnato a indicare una donna nella scelta del Presidente della Camera dei Rappresentanti.

La coalizione conservatrice è uscita vincitrice dalle elezioni del 7 settembre, conquistando una solida maggioranza alla Camera bassa, ma al Senato il nuovo premier dovrà trattare con una serie di partiti minori.