ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo-Bernanke, Summers si ritira dalla corsa

Lettura in corso:

Dopo-Bernanke, Summers si ritira dalla corsa

Dimensioni di testo Aa Aa

A quanto pare la corsa per succedere a Ben Bernanke in testa alla Federal Reserve non sarà “al foto-finish”.

Uno dei principali contendenti al titolo di presidente della banca centrale americana, l’ex consigliere economico (nonché favorito) di Obama Larry Summers, ha infatti ritirato la sua candidatura per l’opposizione riscontrata in seno agli stessi democratici del Senato.

Strada spianata, dunque, per l’altro candidato, l’attuale vice-presidente della banca Janet Yellen?

Così sembrano pensarla i mercati: la donna è considerata una “colomba” in termini di politica monetaria, a favore cioè di una diminuzione molto graduale degli stimoli economici della Fed.

Risultato: Wall Street vola per l’effetto del ritiro di Summers, con un certo ottimismo che si respira tra gli investitori in vista del direttivo di mercoledì in cui la Fed si pronuncerà sulla manovra.