ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sogna di attraversare l'Atlantico con l'aiuto di palloncini, ma la missione fallisce

Lettura in corso:

Sogna di attraversare l'Atlantico con l'aiuto di palloncini, ma la missione fallisce

Dimensioni di testo Aa Aa

Come in Up della Disney, ma viaggiando su una barca, uno statunitense ha cercato di attraversare l’Atlantico trasportato da palloncini gonfiati a elio. Un tentativo fallito poche ore dopo il decollo dal Maine, per problemi tecnici. Jonathan Trappe, 39 anni, manager nel campo delle tecnologie informatiche, è dovuto atterrare sull’isola canadese di Terranova.

Lo scorso novembre Trappe aveva testato l’idea in Messico, all’interno di una casetta, come al cinema. Ha investito 170 mila dollari nel suo sogno atlantico, l’obiettivo era percorrere quattromila chilometri attaccato a 365 palloncini, senza avere un’idea chiara sulla destinazione, che sarebbe potuta essere il Marocco o l’Islanda.

Ad aiutarlo a gonfiare i palloncini sono stati 150 volontari. Ma non è andata come nei precedenti viaggi quando il pilota era riuscito ad attraversare la Manica e le Alpi, sempre con lo stesso metodo.