ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il presidente dell'Eurogruppo invita alla prudenza e a continuare le riforme

Lettura in corso:

Il presidente dell'Eurogruppo invita alla prudenza e a continuare le riforme

Dimensioni di testo Aa Aa

I ministri delle finanze della zona euro hanno elargito un miliardo e mezzo di euro per Cipro, nell’ambito del piano di salvaggio di 10 miliardi di euro per le finanze del paese.

L’accordo atteso e scontato è stato anche l’unica decisione presa nella prima riunione dell’eurogruppo a Vilnius dopo l’estate. Il commissario agli affari monetari Olli Rehn ostenta ottimismo: “Una graduale ripresa economica sta prendendo piede in Europa e ci aspettiamo che la crescita si stabilizzi nei prossimi mesi in modo piu’ deciso e che l’economia riprenda a correre l’anno prossimo”.

Piu’ cauto il presidente dell’Eurogruppo Jeroun Dijsselbloem. I piani di aiuto ad alcuni paesi come Irlanda e Portogallo stanno per terminare ma non è il momento di abbassare la guardia, dice: “Dopo l’aumento degli ultimi due anni, il tasso di disoccupazione nella zona euro si è stabilizzato da marzo intorno al 12%, è un livello troppo alto. E’ troppo presto quindi per rallegrarsi, dobbiamo portare avanti le nostre riforme ed è quello che faremo”

Tra i punti piu’ spinosi all’ordine del giorno c‘è il meccanismo per la gestione comune dei fallimenti bancari. Ma il dibattito di fatto è sospeso in attesa dell’esito dele elezioni tedesche del 22 settembre.