ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il nirvana elettronico all'IFA di Berlino

Lettura in corso:

Il nirvana elettronico all'IFA di Berlino

Dimensioni di testo Aa Aa

La 53esima edizione dell’IFA di Berlino, dedicata all’elettronica di consumo, ha fatto ancora un volta il pieno con ben 1500 espositori da tutto il mondo per un pubblico di 250 mila visitatori.
Erano presenti all’edizione 2013 le aziende più importanti del settore, Euronews si è soffermata sui prodotti che maggiormente hanno destato interesse.

Claudio Rocco, euronews:
“L’Uomo ragno, la Donna gatto, Batman..quest’anno all’IFA di Berlino un po’ di magia non guasta per inventare nuove tecnologie”.

Samsung ha sfoderatole sue novità col Galaxy Gear, un colorato smartwatch dotato di microfono, fotocamera e un ampio display, attraverso il quale si potrà comunicare via bluetooth con il nuovo smartphone Galaxy Note 3, prodotto d’alta gamma dal display da 5,7″ pollici, un hardware rinnovato e un design più squadrato del precedente.

LG ha messo in vetrina una nuova TV che non solo segna il record nella tipologia delle TV OLED con i suoi 77 pollici, ma incorpora uno schermo curvo 4K Ultra HD.

Ma cosa vuol dire 4K e perchè uno schermo curvo?.

PETER BOOTH, Direttore vendite LG Gran Bretagna:
“ Molta gente si domanda cosa significhi 4K, E’ solo un numero? Vuol dire 4 volte di piu’ in termini di alta definizione rispetto a quello che c‘è sul mercato oggi. Pertanto avrete immagini spettacolari, con contrasto ottimo con i neri neri e i bianchi bianchi. L’idea dello schermo curvo viene dal cinema, dallo schermo I-max, (ciclorama, n.d.r.)dagli schermi molto grandi che abbracciano la visione curva degli occhi, serve a immergersi nelle immagini”

Grandi novità anche da Sony, che aggiorna l’offerta di smartphone Android di fascia alta con Xperia Z1 che discende da quello già lanciato in marzo. Lo Z1 è un device da 5″ impermeabile con display luminoso e una promettente fotocamera da ben 20,7 megapixels. Il tutto a prova di immersione ma anche a prova di sabbia. La tecnologia di punta sfida gli ambienti ostili.

La battaglia fra i costruttori di tablet è totale. La fiera di Berlino lo dimostra: per esempio Panasonic ha lanciato quello che definisce il primo tablet da 20 pollici con display con risoluzione da 4k. Certo questi tablet non sono da comprare ai nostri figli, si rivolgono di piu’ ai manager.

Caratteristiche piuttosto accattivanti le ritroviamo anche nel tablet ibrido della WACOM con sistema operativo Android.E ‘ adatta ai professionisti della grafica ma puo essere usata anche come un normale tablet.

Claudio Rocco, euronews:
“Quest’anno all’IFA ci imbattiamo nel concetto di ibrido, in quale senso?”

JENS KELLERSMANN, Direttore Comunicazione WACOM:
“Prima di tutto hybrid significa due in uno. Quindi abbiamo un apparecchio in grado di compiere due diverse funzioni. Questa configurazione è di tipo professionale che puo’ essere collegata ad un Mac o un PC. Ma poi staccando la spina avete un tablet che funziona col sistema operativo Android.”

La prova dell’acqua gelata dimostra davanti al pubblico che per questi apparecchi l’affondamento del Titanic non fa piu’ paura.