ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Germania, una Corte stabilisce: ragazza musulmana in piscina coi ragazzi


Germania

Germania, una Corte stabilisce: ragazza musulmana in piscina coi ragazzi

Asma, tredicenne di fede musulmana, andrà a lezioni di nuoto insieme ai ragazzi. Lo ha stabilito una corte tedesca, alla quale si era rivolta la sua famiglia, sottolineando che le differenze religiose nello sport non danno diritto a trattamenti speciali.

Arrivando in tribunale la ragazza aveva spiegato le sue ragioni: “Non voglio andare a lezione di nuoto dove ci sono anche i ragazzi. Vorrei poter essere da sola, per imparare a nuotare. Sono una persona normale, solo voglio che sia rispettata la mia libertà religiosa”.

La richiesta della ragazza non ha però trovato il sostegno della scuola. Una dirigente ricorda le norme che governano l’istituto.

“Ci sono alcune regole fondamentali che devono essere sottoscritte al momento dell’iscrizione a questa scuola”

Il caso di Asma ha fatto discutere parecchio in Germania, dove il multiculturalismo e il pluralismo religioso hanno preso piede da tempo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Siria, Kerry e Lavrov puntano sulla diplomazia