ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Catalogna: una catena umana di 400 chilometri reclama un referendum sull'indipendenza nel 2014

Lettura in corso:

Catalogna: una catena umana di 400 chilometri reclama un referendum sull'indipendenza nel 2014

Dimensioni di testo Aa Aa

La Catalogna ha inviato una forte richiesta di indipendenza al governo spagnolo in occasione della Festa Nazionale della “Diada”. A Barcellona, come nel resto della regione, centinaia di migliaia di persone hanno formato una catena umana di 400 chilometri per reclamare lo svolgimento di un referendum.

L’indipendenza è una vecchia richiesta dei catalani, rafforzatasi con la recessione e i tagli alla spesa pubblica decisi dal governo centrale. Secondo un sondaggio, il 52 per cento è favorevole alla secessione, l’80 per cento appoggia la convocazione di un referendum.

I manifestanti chiedono ad Artur Mas presidente della Catalogna e del partito indipendentista Convergenza e Unione di non rinviare la data della consultazione, come ha fatto capire di recente. Vogliono infatti che si svolga l’anno prossimo. Mas, che ha incontrato in segreto il primo ministro Rajoy a fine agosto, ha detto che ciò è possibile solo con il consenso di Madrid, altrimenti il referendum si terrà tra tre anni.