ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La tragedia di un'azienda all'ultimo piano di una delle torri gemelle diventa film

Lettura in corso:

La tragedia di un'azienda all'ultimo piano di una delle torri gemelle diventa film

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel 12esimo anniversario dell’attacco alle torri gemelle una regista sorella di una delle vittime ha raccontato la storia della Cantor Fitzgerald. Questa società finanziaria era alloggiata agli ultimi 5 piani della twin tower che è stata colpita per prima. Sono morti 658 suoi dipendenti su circa un migliaio di effettivi. Il documentario è uno sguardo personale, soggettivo gettato su una porzione della tragedia, quella che ha investito sopravvissuti e vittime della Cantor Fitzgerald.

Danielle Gardner, regista:
“ Direi che il film è contemporaneamente terapeutico e terrificante. Mi ha dato molto. Mi ha permesso di esplorare e capire l’11 settembre, cosa di cui avevamo bisogno. Senza questo lavoro di regia non ce l’avrei mai fatta. All’epoca dei fatti ero completamente devastata e girare mi è servito molto”

Fra i protagonisti della pellicola c‘è il presidente della Cantor, Howard Lutnick che è stato accusato dalla stampa di non aver aiutato le famiglie delle vittime. In seguito l’azienda ha stanziato il 25% dei benefit di 5 anni per donarli alle famiglie dei caduti. In seguito sono state pagate anche le loro spese sanitarie.

Howard Lutnick, presidente della Cantor Fitzgerald:
“ La cosa piu’ difficile è stata tornare indietro, ritrovarmi in quella esperienza, parlarne con Danielle che, potete capire, era molto piu’ appassionata e sull’onda emotiva di me e questo perchè sapevo che non era una regista distaccata, percepiva tutto perchè anche lei era coinvolta”

La diffusione del documentario è per ora limitata ai cinema statunitensi.