ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Catalogna festeggia e guarda al referendum sull'autoderminazione

Lettura in corso:

Catalogna festeggia e guarda al referendum sull'autoderminazione

Dimensioni di testo Aa Aa

La Catalogna celebra la sua festa annuale con sullo sfondo il tema dell’indipendenza.

Il parlamento regionale rivendica il diritto all’autodeterminazione, e uno dei partiti di maggioranza si dichiara per la secessione: in questo clima il capo del governo Artur Mas rinnova le pressioni su Madrid agitando lo spettro di un referendum.

Stando alle voci insistenti, del tema Mas ne avrebbe parlato in segreto con il premier Mariano Rajoy.

“Il popolo di catalogna dovrà essere consultato, l’anno prossimo, sul suo futuro politico. Il mio impegno sul diritto del popolo catalano a decidere è così fermo che, come ho ribadito nei giorni scorsi, sono pronto a utilizzare tutti gli strumenti democratici e legali per permettere che i catalani possano disporre del futuro del loro paese”.

Una posizione difficile da digerire per i partiti nazionalisti, come il Pp del premier Rajoy, che per questo ha boicottato i festeggiamenti ufficiali.

“Ci sono migliaia, milioni di catalani che si sentono orfani del governo, perchè il governo si è messo agli ordini del separatismo e dell’indipendentismo”.

Secondo voci insistenti, tuttavia, del referendum avrebbero parlato in un incontro segreto il capo del governo catalano, Mas e il primo ministro spagnolo Rajoy.