ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, torna la protesta dopo la morte di un manifestante ad Antiochia

Lettura in corso:

Turchia, torna la protesta dopo la morte di un manifestante ad Antiochia

Dimensioni di testo Aa Aa

Torna la rivolta giovanile in Turchia. Scontri con la polizia a Istanbul, a margine di una manifestazione di protesta per la morte di un ragazzo il giorno prima ad Antiochia, colpito da un candelotto lacrimogeno alla testa.

Le forze di sicurezza, schierate in massa, hanno impedito ai dimostranti di entrare in Piazza Taksim, per settimane luogo simbolo della protesta costata cinque morti e centinaia di arresti.

La nuova ondata di mobilitazione, rapidamente circolata sui social network, ha portato a manifestazioni ad Ankara, Smirne e altre città, rilanciando così la sfida al governo. Contro la mobilitazione giovanile il premier Erdogan, a giugno, aveva usato il pugno di ferro, incurante delle critiche internazionali.

Infine, si sono svolti i funerali del ragazzo ucciso nella manifestazione. La versione della polizia – che sostiene che il giovane sarebbe morto dopo essere caduto da un tetto – è stata smentita dall’autopsia, che parla di “emorragia interna causata da un colpo dietro l’orecchio”.