ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si di Damasco alla proposta russa: armi chimiche sotto controllo internazionale

Lettura in corso:

Si di Damasco alla proposta russa: armi chimiche sotto controllo internazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità di Damasco hanno accolto la proposta russa di sottoporre a un controllo internazionale l’arsenale chimico siriano.

L’apertura decisa dal regime di Bashar al-Assad cambia lo scenario, e rende possibile l’iniziativa di mediazione annunciata dalla Russia.

Serguei Lavrov, ministro degli Esteri, promette un vero e proprio piano di pace.

“Stiamo preparando proposte concrete, un piano che sarà presentato alle altre parti coinvolte e certamente agli Stati Uniti. Siamo in contatto con John Kerry”.

Lo spiraglio che si apre, per gli Usa, non deve diventare occasione per perdere tempo.

L’opzione armata tuttavia non rientra del tutto. La Casa Bianca ha infatti confermato di voler chiedere al parlamento l’autorizzazione per un eventuale uso della forza.