ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia. Sobianin confermato sindaco Mosca. Navalny denuncia brogli

Lettura in corso:

Russia. Sobianin confermato sindaco Mosca. Navalny denuncia brogli

Dimensioni di testo Aa Aa

Nulla di nuovo sotto il cielo di Mosca. Secondo i risultati resi noti dalla commissione elettorale della capitale russa, il sindaco uscente Sergei Sobianin si conferma alla guida della metropoli. L’uomo del Presidente Vladimir Putin si aggiudicherebbe secondo le autorità quasi il 58% delle preferenze, evitando così di dover attendere un ballottaggio per confermare la propria vittoria.

Una vittoria gradita al Capo del Cremlino ma che secondo il candidato d’opposizione Alexei Navalny è frutto di brogli elettorali. Lo sfidante avrebbe ottenuto tra il 21% e il 22% delle preferenze. Navalny ha preso la parola dopo la pubblicazione dei primi risultati per denunciare irregolarità nel conteggio delle schede di voto:

“Chiedo al sindaco di Mosca di evitare di manipolare i risultati” ha detto. “Siamo ben coscienti della volontà delle autorità di aggiungere l’8/10% delle preferenze in modo da evitare un secondo turno”.

Quello di ieri è stato un test elettorale cruciale che, oltre ad interessare circa 40 milioni di elettori per le amministrative in tutto il Paese, ha consacrato Navalny, sebbene ufficialmente sconfitto, nel suo ruolo di principale oppositore di Vladimir Putin.