ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Norvegia: probabile cambio al potere nel primo voto dopo la strage di Utoya

Lettura in corso:

Norvegia: probabile cambio al potere nel primo voto dopo la strage di Utoya

Dimensioni di testo Aa Aa

In Norvegia potrebbero essere maturi i tempi di un cambiamento politico. A decretarlo sarà l’esito delle urne aperte da domenica per le elezioni parlamentari. Se le previsioni saranno confermate, ad avere la meglio sarà la ribattezzata “dama di ferro” Erna Solberg, leader dei conservatori. Per i sondaggi, l’opposizione di centrodestra ha un vantaggio decisivo.

“Non ho mai pensato di diventare il primo ministro, ho sempre concentrato la mia attenzione di più sul lavoro politico da fare nei prossimi anni” – ha dichiarato Erna Solberg.

La Norvegia resta un un Paese stabile e ricco, con il primo fondo sovrano per importanza a livello mondiale. A pesare sulla candidatura del laburista Stoltenberg, attuale primo ministro che esprime la coalizione di centrosinistra, la stanchezza della sua lunga permanenza al governo – che va avanti dal 2005 – e le critiche sulle inefficienze in occasione degli attentati dell’estremista di destra Anders Behring Breivik il 22 luglio 2011 nei quali hanno perso la vita 77 persone.