ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele non commenta sull'intervento militare USA

Lettura in corso:

Israele non commenta sull'intervento militare USA

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele mantiene il riserbo sull’intervento militare statunitense in Siria. Nella riunione settimanale del gabinetto a Gerusalemme, Benjamin Netanyahu ha invocato la necessità di mantenere la calma nel Paese alla luce della turbolenza regionale. Il premier ha rifiutato di rilasciare commenti a proposito del tentativo di Barack Obama di ottenere il sostegno del Congresso per l’uso della forza contro Bashar al Assad.

Alcuni israeliani sembrano però non essere d’accordo con la decisione del Presidente degli Stati Uniti: “Fino a ora ho creduto che Obama fosse determinato a dare seguito alle parole e alle promesse – dice un abitante di Gerusalemme -. Probabilmente non avverrà e se avverrà sarà su piccola scala. Penso che la soluzione di questo problema dipenderà da Israele, e Israele a un certo punto agirà o con gli americani o in un secondo momento”.

I giornali dello Stato ebraico danno ampio rilievo a quanto sta avvenendo in Siria e alla posizione di Obama, che non ha ancora chiarito cosa intende fare se il Congresso non dovesse dare il via libera all’uso della forza.