ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India: scontri inter-comunitari, interviene l'esercito

Lettura in corso:

India: scontri inter-comunitari, interviene l'esercito

Dimensioni di testo Aa Aa

Interviene l’esercito per sedare le violenze inter-comunitarie nel nord dell’India: le autorità dello Stato dell’Uttar Pradesh hanno dovuto chiamare rinforzi dopo la ripresa degli scontri, che hanno finora causato la morte di almeno quindici persone.

Un primo attacco era avvenuto sabato contro una moschea e un villaggio a maggioranza musulmana, nel distretto di Muzzaffarnagar, circa 150 km a nordest di Nuova Delhi.

I responsabili farebbero capo a due gruppi di militanti induisti, e le autorità locali erano riuscite a metter fine agli scontri e riprendere il controllo della situazione.

Ma nelle ultime ore si è acceso un nuovo focolaio di tensioni, con altre cinque morti in una località a qualche chilometro di distanza. Le autorità federali hanno quindi inviato 800 militari, che hanno già preso posizione. Oggi è in corso anche uno sciopero generale nel vicino Kashmir, per protesta contro la morte di cinque persone in scontri con la polizia.