ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: Obama incontra attivisti gay, ma evita polemica

Lettura in corso:

Russia: Obama incontra attivisti gay, ma evita polemica

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama sfida Vladimir Putin in casa sua e incontra gli attivisti gay russi. Il Presidente statunitense getta benzina sulle infuocate relazioni tra Washington e Mosca elogiando il loro lavoro contro la legge che vieta la propaganda omosessuale in presenza di minori.

Obama ha evitato di pronunciarsi sulla legge omofoba che aveva già denunciato in agosto.

“Il presidente ha detto che non può privilegiare i diritti umani nel contesto delle relazioni con la Russia, perché ci sono altre priorità – ha spiegato Igor Kochetkov, attivista del Network LGBT – Non sono d’accordo con Obama, perché dal mio punto di vista, ignorando le questioni dei diritti umani, restringiamo le nostre possibilità di cooperazione in tutti gli altri settori”.

I militanti della comunità gay, in questa occasione non sono stati arrestati dalla polizia, come accaduto in altre manifestazioni, ma anzi, sono stati protetti dagli agenti quando una cinquantina di attivisti ortodossi li hanno bersagliati con un lancio di monetine.