ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Germania, delude il dato delle esportazioni di luglio


economia

Germania, delude il dato delle esportazioni di luglio

Battuta d’arresto a sorpresa per le esportazioni tedesche, che a luglio calano dell’1,1% rispetto al mese precedente spiazzando i pronostici degli analisti per un aumento.

In crescita di mezzo punto percentuale, invece, le importazioni. È la domanda interna, dunque, a riconfermarsi principale molla della ripresa a fronte di una domanda in calo da parte dei principali partner commerciali.

Le vendite ai Paesi dell’Eurozona, che tradizionalmente acquistano circa un terzo di beni e servizi tedeschi, si sono contratte dello 0,7%, mentre la debolezza di Stati Uniti e Paesi emergenti ha pesato per un altro -1%.

Il dato non ha però scalfito l’ottimismo degli operatori: la BGG, l’associazione che riunisce venditori all’ingrosso, commercianti e fornitori di servizi, prevede che l’aumento per l’intero anno si attesterà al 3%.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

economia

Bce, tassi fermi allo 0,5%. Sul tavolo anche il dossier Grecia