ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: incognita sullo scioglimento dei Fratelli Musulmani

Lettura in corso:

Egitto: incognita sullo scioglimento dei Fratelli Musulmani

Dimensioni di testo Aa Aa

Dall’Egitto dei militari arrivano notizie contrastanti sul destino dei Fratelli Musulmani. Secondo alcune fonti, il governo avrebbe deciso di sciogliere l’ONG formalmente registrata dalla Fratellanza. Secondo l’ufficio del primo ministro citato da altre fonti, nessuna decisione sarebbe ancora stata presa.

Oggi nel Paese si mobilitano i sostenitori del presidente destituito Mohamed Morsi, tuttora agli arresti e in attesa di processo come altri esponenti di spicco dei Fratelli Musulmani, a iniziare dal leader Mohamed Badie, nei giorni scorsi colpito da infarto.

Le accuse fanno riferimento alle violenze tra oppositori e sostenitori di Morsi esplose davanti al palazzo presidenziale a dicembre, durante le quali morirono diverse persone.

Un nuovo episodio di violenza si è verificato ieri a Nasr City, a Il Cairo: un attentato fallito contro il ministro dell’Interno ha fatto una ventina di feriti. Oltre a una decina di agenti e militari, sono rimasti feriti anche dei civili, tra cui un bambino. I Fratelli Musulmani hanno condannato l’attacco.