ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Una Luna cinese


science

Una Luna cinese

In partnership con

Il lancio della missione lunare cinese Chang ‘e 3 è previsto per la fine del 2013. Il progetto prevede che una sonda cinese per la prima volta si posi sul nostro satellite naturale. Fino all’allunaggio il paracadute è stato escluso per via dell’atmosfera del pianeta che verrà attraversata con l’aisilio di un motore che rallenterà la caduta. Sono stati individuati 5 possibili località di allunaggio morbito per la sonda esplorativa. Il veicolo che compone la missione ha un carico utile di 20 kg e sarà dotato di 8 strumenti che includono una telecamera panoramtica e un radar di esplorazione lunare.

Wu Weiren, responsabile del progetto Chang’e3:
“Il sistema di raccolta dati rientra nella nostra maggiore ricerca e nella sua linea di sviluppo con circa una immissione dell’ 80% di nuova tecnologia e nuovi metodi. Tuttavia le difficoltà sono state enormi. Ci abbiamo messo 6 anni per sviluppare i 5 sistemi portanti. Ogni cosa è stata fatta in accordo col programma originale”

Obiettivo finale degli scienziati di Pechino, ancora non ufficiale ma probabile, è fare allunare un equipaggio cinese entro il 2025.
Le due precedenti missioni Chang’e hanno fatto orbitare una navicella intorno al satellite nel 2007 e hanno allargato il raggio nel 2010, raccogliendo i dati per una mappa lunare ad alta definizione. Mentre gli americani puntano direttamente a Marte la Luna sta per diventare cinese.

Prossimo Articolo

science

Attenti alla sigaretta elettronica