ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venezuela al buio. Per Maduro sono le prove di un golpe

Lettura in corso:

Venezuela al buio. Per Maduro sono le prove di un golpe

Dimensioni di testo Aa Aa

Un black-out ha colpito il Venezuela lasciando senza luce il 70% del Paese. Per il presidente Nicolas Maduro si tratta di sabotaggio.

I disagi maggiori nella capitale dove si è fermata la metropolitana e molte attività sono state costrette a chiudere.

A Caracas il servizio è parzialmente ripreso, ma nel resto del paese sarà necessario del tempo per poter riattivare l’energia. Fuori uso per ora diverse centrali elettriche.

Non ci sono dubbi per il presidente Maduro che si sia trattato delle prove generali di un colpo di stato da parte dell’opposizione.

Il blackout è iniziato all’ora di punta a Caracas, intorno alle 13 locali le 19,30 in Italia. Bloccata la metropolitana mentre i semafori non funzionanti hanno mandato in tilt la circolazione.

Ma alcuni cittadini non accettano la tesi cospirazionista: “Siamo rimasti un’ora bloccati nella metro. Tutto questo dimostra la situazione che sta vivendo il paese. Accade quando non si fanno gli investimenti e non ci si occupa della manutenzione”.

Saracinesche abbassate ed esercito dispiegato per evitare atti di scacallaggio. In attesa che qualcuno riaccenda la luce.