ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Francia "pronta ad azione proporzionata, no truppe sul terreno"

Lettura in corso:

Siria: Francia "pronta ad azione proporzionata, no truppe sul terreno"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia prevede un’azione ‘‘ferma e proporzionata in Siria e non invierà mai truppe di terra”. Parola del premier, Jean-Marc Ayrault, nel corso di un intervento all’Assemblea Nazionale di Parigi.

In un acceso dibattito, in cui l’opposizione ha rimarcato il cambio di posizione del partito socialista rispetto all’intervento in Libia, Ayrault ha spiegato che la gravità della situazione costringe ad agire anche per evitare di mostrare debolezza nei riguardi del programma nucleare iraniano.

L’opposizione di destra – pur condannando l’uso di armi chimiche – si è detta contraria alla posizione del governo, soprattutto se al di fuori del quadro delle Nazioni Unite. L’Ump accusa Hollande di piegarsi alle decisioni degli Stati Uniti, producendo l’isolamento della Francia nell’ambito dell’Unione europa, e chiede che qualunque decisione sulla Siria sia sottoposta al voto del parlamento.