ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Sofia le proteste salutano riapertura del parlamento

Lettura in corso:

A Sofia le proteste salutano riapertura del parlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

In Bulgaria la riapertura dei lavori del parlamento è stata segnata dalle proteste dell’opposizione. Sono settimane che picchetti di cittadini si danno il camhio per ricordare gli scandali di corruzione che funestano il paese più povero dell’Unione europea.

I manifestanti chiedono le dimissioni dell’esecutivo di Plamen Orecharski

Fra le personaltità che cercano di cavalcare la protesta anche l’ex premier e attuale leader dell’opposizione di centrodestra Boiko Borisov, che ha partecipato alle manifestazioni. Va detto però che gli scandali di corruzione avevano toccato anche il suo governo.

In strada stavolta c’erano anche sostenitori dell’attuale esecutivo uscito dalle elezioni politiche di maggio. Il governo è in carica dalla fine di maggio. Le proteste sono iniziate appena due settimane dopo la presa di funzioni del governo. Ufficialmente, dopo la nomina di personaggi accusati di corruzione.