ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Telefonino pericoloso per i piu' piccoli

Lettura in corso:

Telefonino pericoloso per i piu' piccoli

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo si nota: i bambini sono completamente assorbiti dal loro cellulare e la cosa spesso non dipende dai loro genitori che pure pagano questo servizio. USwitch, un sito on line per comparare i prezzi, mette in allarme sull’età media in cui i ragazzini britannici hanno a disposizione un cellulare personale, 11 anni. E c‘è chi dispone del portatile molto prima. Molti genitori sono lieti che il bambino possa contattarli in ogni momento.

Bambina:
“Mi sento molto piu’ sicura perchè posso comunicare subito chiamando”

Madre della bambina:
“Di solito quando non vedi tuo figlio davanti a te per qualunque ragione entri in panico per qualche minuto e cominci a cercarlo. Adesso il panico si riduce a 5 secondi perchè lo puoi chiamare subito”
.
Stando al sito citato ogni bambio ha ormai il cellulare.

ERNEST DOKU, USWITCH:
“Anche bambini molto piccoli, di 5 anni si guardano attorno se non hanno lo smartphone ultimo modello con accesso alla piu’ ampie applicazioni, possono adoperarlo per qualunque cosa”

Senza restrizioni i bambini potrebbero entrare nei siti per adulti solo toccando lo schermo. Per questo Tom Sunderland ha disegnato questo cellulare che puo’ essere usato dai bambini”

TOM SUNDERLAND, MOBILE PHONE DESIGNER, CYCELL «Entrambi questi cellulari si adoperano con il riconoscimento vocale. Non c‘è uno schermo e nemmeno una parola chiave quindi non si puo’ accedere ad internet , non si accede a testi e a siti pericolosi come quelli dei messaggi sessuali, il telefono puo’ essere usato solo per fare chiamate telefoniche”

Circa 1,420 genitori con figli con meno di 16 anni hanno partecipato alla ricerca di USwitch, il risultato è quello di un dibattito aperto sui pericoli nel dare il cellulare a bambini troppo piccoli.