ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Il Museo Chaplin


le mag

Il Museo Chaplin

In partnership con

Il britannico Charlie Chaplin, scomparso nel 1977 a Corsier-sur-Vevey, Svizzera, è stato un insuperabile attore, regista, sceneggiatore, comico, compositore e autore di oltre novanta film tra i più importanti della storia del cinema.

A 100 anni dal suo primo contratto cinematografico la sua villa di Vevey sta diventando un museo a lui dedicato. L’attore si era rifugiato in Svizzera dagli Stati Uniti negli anni 50 per via del maccartismo, lo accusavano di avere simpatie comuniste.

Phillipe Meylan, Presidente del Museo Chaplin:
“Costruiremo nel parco degli studios che rappresenteranno la storia dei film, di tutta l’opera di Charlie Chaplin nel quadro di un concetto di museo moderno, molto interattivo ed è per questo che abbiamo chiamato questo il Chaplin’s World”

Il concetto Chaplin vuole anche illustrare l’aspetto umano del protagonista di questa eccezionale avventura artistica.

Ives Durand, conservatore del Museo Chaplin:
“Questo museo pone l’accento anche sulla dimensione della sua opera tanto comica che quella dedicata agli aspetti commoventi, l’opera cinematografica che ci ha lasciato. Charlie Chaplin è stato anche un grande umanista, i suoi film sono stati profondamente dedicati al sociale e metteremo in evidenza questo aspetto”.

Laura Chaplin, nipote dell’artista, è anche lei impegnata nell’ambito dello spettacolo e vive fra l’Inghilterra e la Svizzera.

Laura Chaplin: “ Verso la fine della vita temeva di essere dimenticato. Aveva lavorato cosi’ duramente lasciando un forte messaggio e per questo non voleva essere dimenticato. Voleva lasciare una impronta”.

Il museo Chaplin aprirà in Svizzera a Vevey, non lontano dal lago di Ginevra, nel 2015.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

le mag

Artista da due milioni di dollari