ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inizia la scuola, sindacato andaluso organizza spesa proletaria per famiglie in difficoltà

Lettura in corso:

Inizia la scuola, sindacato andaluso organizza spesa proletaria per famiglie in difficoltà

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella Spagna in crisi i sindacati guidano l’assalto ai supermercati. Accade a Siviglia, in Andalusia, dove per aiutare i bambini di famiglie in difficoltà, l’organizzazione dei lavoratori SAT ha voluto reintrodurre una sorta di spesa proletaria per portare via unicamente del materiale scolastico.

“Il sindacato ha intrapreso questa iniziativa perché tra poco inizierà l’anno scolastico e molti genitori non hanno i soldi per comprare ai loro figli libri e cancelleria – ha spiagato il portavoce del sindacato, Diego Canamero – Questa è una protesta contro il governo regionale e il governo nazionale”.

L’Andalusia, la regione più povera della Spagna con quasi il 36% di disoccupati, conta almeno due milioni di persone povere, con circa 400 mila famiglie indigenti che non ricevono alcun aiuto. Il governo, inoltre, ha tagliato alla scuola pubblica tre miliardi.

Il valore della merce portata via da 200 iscritti al sindacato è di circa duemila euro. Adesso rischiano un’incriminazione per furto. Più grave la posizione del leader, Juan Manuel Sanchez Gordillo. Un vigilante lo accusa di averlo aggredito.