ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maks air show: Russia e Italia produrrano insieme aerei anfibi

Lettura in corso:

Maks air show: Russia e Italia produrrano insieme aerei anfibi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il pubblico si gode lo spettacolo delle pattuglie acrobatiche nei cieli di Mosca, mentre all’interno degli spazi riservati al Maks Air Show si concludono affari da capogiro.

Più di 12 miliardi di euro di contratti sono stati firmati al salone internazionale dell’aviazione, stracciando il record di 7 miliardi del 2009.

L’italiana Finmeccanica e la sua controllata Selex electronic system hanno firmato cinque accordi con Rosobornexport, il monopolista statale russo per l’export di armi. Russia e Italia produrranno assieme aerei anfibi.

A fare la parte del leone nelle contrattazioni di questa edizione del salone dell’aviazione è, come al solito, il ministero della Difesa russo. Mosca ha firmato contratti con i privati per un ammontare complessivo di oltre 2 miliardi di euro.

Non è da meno l’industria aerospaziale civile, la compagnia russa UTair ha speso 200 milioni di euro per rinnovare la flotta.