ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incendi in Portogallo: muore una giovane donna pompiere

Lettura in corso:

Incendi in Portogallo: muore una giovane donna pompiere

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli incendi fanno altre vittime in Portogallo, dove si combatte con ogni mezzo per spegnere i più gravi roghi da decenni. Una donna pompiere di 21 anni è morta durante un intervento sulle montagne di Caramulo. È il quinto decesso tra le squadre dei soccorritori da due mesi a questa parte, il nono provocato dalle fiamme.

I roghi interessano in particolare la parte centro-settentrionale del Paese, dove sono impegnati circa 1.400 vigili del fuoco e dove sono stati richiamati in servizio tutti gli ausiliari per fare fronte a una situazione eccezionale, come sottolineano i residenti delle aree colpite: “Non si ricorda nulla di simile negli ultimi 80 anni. Non ricordo di avere mai visto un incendio simile”.

Sono migliaia gli ettari di vegetazione distrutti dagli incendi, decine i villaggi evacuati. I forti venti aggravano una situazione già drammatica, come spiega il premier portoghese Pedro Passos Coehlo: “Sappiamo che molti di questi incendi sono di origine dolosa e nonostante tutti i mezzi che vengono impiegati, è impossibile rispondere a roghi appiccati simultaneamente. Perciò siamo di fronte a questa situazione”.

In azione al fianco dei vigili del fuoco c‘è la polizia che ha arrestato una cinquantina di persone sospettate di avere appiccato diversi incendi in questi mesi estivi.