ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Artista da due milioni di dollari

Lettura in corso:

Artista da due milioni di dollari

Dimensioni di testo Aa Aa

In vetta alla classifica degli artisti brasiliani c‘è Beatriz Milhazes. Le sue opere sono già state esposte alla Biennale di Venezia, alla Fondazione Cartier di Parigi, al Museo Reina Sofia di Madrid, al Guggenheim di New York.

Adesso Rio de Janeiro le dedica una retrospettiva che ripercorre i suoi 30 anni di carriera. Siamo al centro culturale Paco Imperial in cui si ammirano le sue tele, i suoi collage, le sue saturazioni di meravigliosi colori che sembrano essere stati rubati alla selva amazzonica.

Beatriz Milhazes, artista:
“Sono passati 11 anni dalla mia ultima mostra nella mia città, dove vivo, dove ho il mio studio: Rio è al centro di una grande rete artistica internazionale”.

La sua tela “O Magico” è stata venduta a un milione di dollari nel 2008. Ma il suo record risale al 2011 con “Meu Limao” venduto a 2.1 milioni di dollari. Praticamente è l’artista latinoamericana vivente che vanta le migliori quotazioni ormai analoghe a quelle dei grandi artisti occidentali.

Beatriz Milhazes, artista:
“Questa situazione si verifica da diversi anni con gli artisti europei e nordamericani e adesso asiatici ma finora noi latinoamericani eravamo esclusi “

La mostra s’intitola “Meu Bem” che tradotto dal portoghese significa Mio caro. La si puo’ visitare fino al 27 ottobre a Rio de Janeiro.