ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: ancora recessione, ma calo del pil più contenuto

Lettura in corso:

Spagna: ancora recessione, ma calo del pil più contenuto

Dimensioni di testo Aa Aa

Ritratto in chiaroscuro dell’economia spagnola: si contrae meno del previsto nel secondo trimestre pur restando in recessione. Lo comunica l’istituto nazionale di statistica.

Nel periodo aprile-giugno infatti il prodotto interno lordo è sceso dello 0,1 per cento rispetto ai tre mesi precedenti. Il ribasso più debole da due anni a questa parte, da quando la Spagna è entrata in recessione. Secondo i dati ufficiali infatti il periodo di ristagno economico è iniziato prima, nel secondo trimestre del 2011, invece che nel terzo.

Il Paese, che soffre di un tasso di disoccupazione al 27 per cento, comincia dunque a registrare qualche segnale positivo. L’aumento delle esportazioni del 6 per cento fra aprile e giugno e il miglioramento della domanda nazionale dovrebbero trascinare il Paese fuori dalla recessione a partire dal terzo trimestre, secondo il governo, che prevede un pil a +0,2 per cento nell’ultima parte dell’anno.