ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bin Laden: annullata la sentenza contro il medico che favorì la sua cattura

Lettura in corso:

Bin Laden: annullata la sentenza contro il medico che favorì la sua cattura

Dimensioni di testo Aa Aa

Dovrà essere processato nuovamente il medico pakistano che aiutò la Cia a scovare il rifugio di Osama bin Laden in Pakistan.

Il commissario giudiziario di Peshawar ha annullato la condanna a 33 anni di carcere inflitta a Shakeel Afridi da una corte tribale per aver condotto una falsa campagna di vaccinazioni a Abbottabad.

Afridi, un chirurgo molto conosciuto nella regione, fu arrestato due settimane dopo il blitz delle forze speciali statunitensi in cui fu ucciso Osama bin Laden.

Alcuni osservatori internazionali avevano contestato la sentenza contro il medico, arrestato e condannato – sostengono – senza prove e in un processo durato un solo giorno.

Era stato ingaggiato dalla Cia per condurre la falsa campagna di prevenzione nella città situata ad un centinaio di chilometri a nord della capitale Islamabad, dove si nascondeva il leader di al Qaeda insieme alle mogli e ai figli, riuscendo a prelevare il loro Dna.