ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Parlamento europeo difende l'Ukraina nella guerra commerciale con la Russia

Lettura in corso:

Il Parlamento europeo difende l'Ukraina nella guerra commerciale con la Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Minacciando una guerra commerciale con l’Ukraina, la Russia sta violando il diritto internazionale. E’ l’opinione della Commissione affari esteri del Parlamento europeo riunita in seduta straordinaria a Bruxelles. Spiega il suo presidente Elmar Brok: “Decidere se firmare l’accordo di associaziane con l’Unione Europea spetta solo a Kiev, non a Mosca, né a Bruxelles. In commissione c‘è stato ampio consenso tra gli eurodeputati su questo punto. Il comportamento della Russia è inaccettabile”

Se Mosca teme l’invasione di prodotti europei tramite la vicina Ukraina, il premier ukraino Azarov ha preso le distanze e invitato la Russia ad accettare la realtà di un’Ukraina rivolta ormai piu’ verso l’Europa. Una linea difesa anche dal campione di boxe Vitali Klitschko, uno dei leader dell’opposizione: “L’Ukraina deve firmare l’accordo di associazione con l’Europa. Capisco che ci sia un dibattito sul rilascio di Yulia Tymoshenko ma questa decisione spetta al governo”

L’accordo potrebbe essere firmato a Vilnius a fine novembre, non è chiaro quanto peserà sulla sua conclusione, il caso dell’ex premier Tymoshenko che l’Europa vuole fuori dal carcere.