ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mondiali di judo 2013: Giappone e Mongolia subito protagonisti

Lettura in corso:

Mondiali di judo 2013: Giappone e Mongolia subito protagonisti

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Asia domina la prima giornata dei Mondiali di judo, in corso a Rio de Janeiro. Al coloratissimo “Maracanazinho”, che nel 2016 ospiterà alcuni eventi dei Giochi Olimpici, Giappone e Mongolia si sono spartiti le medaglie nelle due categorie in scena lunedi’.

Tra gli uomini -60 kg, a mettersi al collo l’oro è stato il giovane nipponico Naohisa Takato. Il 20enne si è imposto in una finale tutt’altro che scontata contro il mongolo Amartuvshin Dashdavaa, messo k.o. con uno shido.

I due Paesi si sono affrontati anche nella finalissima della categoria donne -48 kg. In questo caso, pero’, è stata la mongola Urantsetseg Munkhbat a prendersi l’oro, ai danni della giapponese ex campionessa del mondo, Haruna Asami.

La 22enne, giustiziere in semifinale della favorita del pubblico Sarah Menezes, ha conquistato la vittoria grazie a un juji-gatame, prendendosi cosi’ la sua prima medaglia iridata in carriera.