ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mandato d'arresto europeo: Croazia rischia di perdere fondi Ue


Croazia

Mandato d'arresto europeo: Croazia rischia di perdere fondi Ue

Una luna di miele durata il tempo delle ferie? I rapporti tra Unione Europea e Croazia sono in fase critica a nemmeno due mesi dall’entrata di Zagabria nell’Unione a causa del mancato adeguamento alla norma sul mandato d’arresto europeo. La Croazia non ha rispettato la scadenza fissata da Bruxelles per abrogare la legge che in alcuni casi blocca l’estradizione dei cittadini croati.

Mina Andreeva, portavoce della Commissione Europea: “Il mancato rispetto della norma europea colpisce al cuore il sistema di cooperazione giudiziaria dei Ventotto” ha detto. “Per questo il Vice Presidente Viviane Reding sottoporrà il problema all’attenzione del collegio dei commissari nel primo incontro formale previsto per la prossima settimane”.

Il Primo Ministro Zoran Milanovic ha inoltre dichiarato che il governo non si pronuncerà sulla questione nelle prossime settimane. Ora Zagabria rischia conseguenze assai concrete, a partire dall’annullamento di fondi europei per un ammontare di 250 milioni di euro.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Germania: inaugurato il piú grande parco eolico off shore del paese