ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria. Attacco militare imminente. Monito della Russia:"gravi conseguenze".

Lettura in corso:

Siria. Attacco militare imminente. Monito della Russia:"gravi conseguenze".

Dimensioni di testo Aa Aa

Avvertimenti, riunioni, vertici per scongiurare un attacco in Siria che sembra ormai inevitabile. Un’ipotesi che non piace per nulla alla Russia che parla di conseguenze estremamente gravi in caso di un eventuale intervento militare contro Assad. Posizione invece non condivisa dalla Turchia e dalla Francia che insistono sulla necessità di una reazione forte:

“ Abbiamo una priorità, sottolinea il primo ministro francese Jean-Marc Ayrault, ovvero l’indagine della commissione delle Nazioni Unite. Deve svolgere la sua inchiesta il piu’ velocemente possibile per stabilire la verità. Se verrà accertato che il regime di Bashar al-Assad ha usato armi chimiche contro il suo popolo, allora una volta conclusi i lavori, noi ci aspettiamo che la comunità internazionale prenda una decisione chiara e decisa. Il Consiglio di Sicurezza non potrà lasciare impunito questo crimine contro l’umanità”.

Oggi summit in Giordania dei vertici militari di 10 Paesi. Tra questi Stati Uniti, Gran Bretagna, e Francia che spingono per un intervento, mentre Canada, Italia e Germania premono per un’alternativa. Intanto mentre Washington rinforza la Sesta flotta nel Mediterraneo, Damasco avverte: l’America fallirà come in tutte le guerre che ha scatenato finora».