ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'opposizione siriana chiede all'Europa un rapido intervento. Manifestazione a Bruxelles

Lettura in corso:

L'opposizione siriana chiede all'Europa un rapido intervento. Manifestazione a Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

Una manifestazione nel cuore dell’Europa per denunciare l’indifferenza della comunità internazionale difronte ai massacri in Siria. Un centinaio di siriani si sono radunati a Bruxelles, davanti alle istituzioni europee, per chiedere un’azione rapida in Siria, dopo la strage ai gas.

Rabih Chaar è il coordinatore dell’opposizione siriana a Bruxelles:
“Noi vogliamo un intervento militare, siamo venuti per chiedere agli europei di assicurare la protezione della popolazione siriana che è massacrata sotto gli occhi di tutti..dove sono finiti i diritti umani? dov‘è l’umanità?”

Per il rappresentante del Consiglio Nazionale siriano in Belgio, Georges Chachan, bisogna guardare oltre e pensare al dopo Assad: “Prima di tutto è necessario un intervento- ha detto- affiché quel che sta succedendo in Siria non si propaghi nella regione. In secondo luogo ci vuole un intervernto che vada al di là dell’allontamento di Bachar Assad, bisogna aiutare i siriani a costruire uno stato democratico”

I manifestanti hanno consegnato una lettera alla sede della diplomazia europea per chiedere alla comunità internazionale di assumersi le proprie responsabilità.