ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Usa rafforzano presenza navale, Obama convoca consiglieri

Lettura in corso:

Siria: Usa rafforzano presenza navale, Obama convoca consiglieri

Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro navi da guerra nel Mediterraneo e un vertice sulla sicurezza in programma nel fine settimana. Cambio di passo degli Stati Uniti rispetto alla guerra civile in Siria.

A completare la spedizione la nave da guerra USS Mahan che però non ha ricevuto l’ordine di prepararsi ad un’azione militare. Ipotesi, questa, che sarà al centro del vertice con i cosiglieri della sicurezza nazionale chiesto da Barak Obama. Il segretario alla Difesa, Chuck Hagel, ha rimarcato che gli Stati Uniti stanno muovendo le forze navali a causa degli attacchi con armi chimiche contro i civili.

I servizi di intelligence occidentali sono convinti che le forze di sicurezza siriane abbiano usato gas nervino uccidendo oltre mille persone in un sobborgo di Damasco controllato dai ribelli.

Oggi nella capitale arriva il capo degli ispettori Onu, il compito è ottenere l’accesso ai siti degli attacchi. La mancanza di garanzie sulla sicurezza rallenta la missione e in ogni caso se si fosse trattato di gas Sarin le sue tracce scomparirebbero dopo 72 ore.