ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: riaperto il valico di frontiera di Rafah

Lettura in corso:

Egitto: riaperto il valico di frontiera di Rafah

Dimensioni di testo Aa Aa

È stato riaperto l’unico sbocco vitale per i palestinesi di Gaza.
L’Egitto, dopo quasi una settimana di chiusura, ha nuovamente permesso l’accesso per quattro ore del valico di Rafah. In questi giorni centinaia di palestinesi erano rimasti bloccati da due lati della frontiera.
Questo passaggio rappresenta il solo punto di accesso al mondo per i palestinesi della Striscia.
Israele infatti permette di entrare nel proprio territorio a un numero ristretto di cittadini di Gaza.

In questi giorni centinaia di palestinesi erano rimasti bloccati da due lati della frontiera.

“Se non riesco a passare ora perderó il semestre all’Università – dice Abdallah al-Haw, studente – e dovró rimandare al prossimo. É un enorme problema questo per noi che studiamo in Egitto, gli studi rischiano di costarci ancora di piú”.

“Andró in Arabia Saudita – aggiunge Musa Islibi, cittadino palestinese – Son venuto qui due volte nelle ultime settimane e non ne posso piú”.

Una situazione che non investe solo i palestinesi.

“É da lunedí che aspetto di passare il valico per andare in Egitto – Andrew Karney, spiega un cittadino britannico – C‘è moltissima gente qui ad attendere già da molto tempo”.

É dal colpo di stato in Egitto contro Mohamed Morsi, che il Cairo apre il valico con il contagocce. Una ritorsione contro Hamas, al potere a Gaza, accusato di appoggiare il presidente islamico deposto. D’ora in poi il valico sarà aperto solo per qualche ora al giorno.