ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Colombia: Farc sospendono negoziati, Santos "pazienza ha un limite"

Lettura in corso:

Colombia: Farc sospendono negoziati, Santos "pazienza ha un limite"

Dimensioni di testo Aa Aa

I colloqui di pace tra le Farc e la Colombia devono concludersi entro il prossimo novembre.

Questa la risposta del governo di Bogotà alla decisione delle Forze armante rivoluzionarie di sospendere i negoziati in corso a Cuba, per valutare la proposta del Presidente, Juan Manuel Santos, di indire un referendum sui termini dell’eventuale accordo.

“A L’Avana, i guerriglieri hanno detto ‘Noi lasciamo il tavolo aper studiare la proposta’ – ha ricordato il capo di Stato colombiano – È una volontà assolutamente legittima, ma il tempo passa e la pazienza del popolo colombiano ha i suoi limiti”.

Sul tavolo delle due delegazioni restano ancora diversi punti da affrontare, tra cui la partecipazione alla vita politica degli eventuali partiti nati dalla ribellione.

È la prima interruzione dei negoziati avviati nel novembre 2012. L’irritazione delle Farc è dovuta anche al fatto che Santos non ha escluso la detenzione per i leader della guerriglia.