ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettera di un padre alla figlia uccisa al Cairo, Erdogan piange in diretta tv

Lettura in corso:

Lettera di un padre alla figlia uccisa al Cairo, Erdogan piange in diretta tv

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli scontri del Cairo commuovono Recep Tayyip Erdogan. Durante una trasmissione televisiva, il premier turco non ha trattenuto le lacrime ascoltando il testo della lettera scritta da un esponente dei Fratelli musulmani alla figlia uccisa dalle forze di sicurezza egiziane.

Martedì, Erdogan aveva accusato Israele di aver orchestrato il colpo di stato in Egitto.

“Una volta, arrivai a casa a tarda notte – ha detto Erdogan, padre di 4 figli, cercando di spiegare il perché della sua commozione – Sulla porta trovai un biglietto di mia figlia che mi chiedeva di trascorrere la notte a casa con lei, ma io stavo lavorando così tanto da non riuscire a concederle un po’ di tempo”.

Asma, 17 anni, è stata uccisa nella piazza occupata dai sostenitori di Morsi durante un assalto condotto dai militari. Il padre è stato arrestato subito dopo e non ha partecipato ai suoi funerali.