ULTIM'ORA

Lettura in corso:

India: stupro di gruppo su fotoreporter di 23 anni


India

India: stupro di gruppo su fotoreporter di 23 anni

Stuprata dal branco a 23 anni. E’ successo a Mumbai, in India, la scorsa notte. Cinque uomini hanno violentato una fotoreporter che stava facendo un servizio fotografico in una zona industriale dismessa, dopo aver picchiato e immobilizzato il collega che era con lei.

Solamente uno dei violentatori è stato arrestato mentre gli altri quattro sono stati identificati. La polizia è sulle loro tracce: “Faremo tutto il possibile per arrestare gli altri colpevoli”.

La ragazza è stata ricoverata all’ospedale con lesioni interne. Mumbai è considerata una delle città più sicure per le donne, ma dopo l’incidente di ieri la popolazione è sconvolta: “Abbiamo sempre pensato di vivere in una città sicura, ma quello che è successo ora è assurdo, mi chiedo cosa passi per la testa di queste persone, quando si comportano così verso le donne, i bambini”, dice una ragazza.

Lo stupro di ieri ha fatto tornare alla memoria la brutale violenza dello scorso dicembre inflitta su una ragazza, morta per essere stata violentata da un branco dopo una serata al cinema a Nuova Delhi. L’opinione pubblica si era mobilitata, costringendo il governo a inasprire le pene per il reato di violenza sessuale.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Cina: secondo giorno processo Bo Xilai, le accuse della moglie