ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, rimane alta l'allerta nel giorno dei martiri

Lettura in corso:

Egitto, rimane alta l'allerta nel giorno dei martiri

Dimensioni di testo Aa Aa

“Il venerdì dei martiri” così definito dai Fratelli musulmani in ricordo delle vittime delle violente repressioni da parte del governo egiziano degli ultimi giorni, avrebbe raccolto meno sostenitori del previsto.

Comunque moltissime le manifestazioni organizzate in tutto il paese, ventotto delle quali soltanto al Cairo. Nonostante l’atmosfera sia meno tesa rispetto alle settimane passate, si sono registrati diversi scontri tra sostenitori pro e contro Morsi che sul Delta del Nilo avrebbero provocato almeno un morto oltre a moltissimi feriti.

“Non possiamo accettare che una nazione sia guidata con la forza e i carri armati” afferma un manifestante “ Il consiglio dei militari non continuerà a guidere il paese ancora a lungo, mentre la rivoluzione andrà avantim come l’ondata di proteste”.

La liberazione di Mubarak, giovedi, aveva messo in allerta il governo su possibili disordini. L’esecutivo ha diramato l’ordine di cancellare, a scopo cautelare, le preghiere del mezzogiorno in alcune delle principali moschee della capitale, mentre la polizia continua a seguire da lontano i cortei.