ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia, condannati 2 cittadini iraniani per attentati a Bangkok nel 2012

Lettura in corso:

Thailandia, condannati 2 cittadini iraniani per attentati a Bangkok nel 2012

Dimensioni di testo Aa Aa

Saied Moradi, iraniano, è stato condannato all’ergastolo da una corte thailandese che ha stabilito il suo coinvolgimento in un piano terroristico finalizzato a colpire interessi israeliani a Bangkok.

Il suo connazionale, Mohammad Khazai, sconterà 15 anni di carcere per possesso di esplosivi. Entrambi erano stati arrestati il 14 febbraio 2012, in seguito a una serie di esplosioni che fecero cinque feriti, tra i quali lo stesso Moradi che perse le gambe.

L’avvocato dei due uomini ha detto di accettare il verdetto, ma ha precisato che dovrà discutere con i suoi clienti prima di decidere se presentare o meno un ricorso in appello.

Israele ha accusato il regime iraniano di essere dietro gli attentati che all’epoca furono compiuti, oltre che in Thailandia, anche in India e in Georgia. Accuse sempre respinte da Teheran. Un terzo presunto complice è agli arresti in Malesia, in attesa di essere estradato.