ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mubarak, l'Egitto attende il venerdì di preghiera

Lettura in corso:

Mubarak, l'Egitto attende il venerdì di preghiera

Dimensioni di testo Aa Aa

Hosni Mubarak è stato scarcerato. L’ex presidente egiziano ha lasciato a bordo di un elicottero la prigione di Torah al Cairo per essere ricoverato presso un ospedale militare, quello di Maadi, sempre nella capitale.

Ad attendere la liberazione dell’ex rais, un gruppo di sostenitori che ha affollato l’area antistante la prigione. “Siamo davvero felici che il nostro presidente sia stato rilasciato” ha affermato uno dei sostenitori “Non ha mai fatto male a nessuno e con lui l’Egitto è vissuto in totale sicurezza.

Indignati dalla liberazione di Mubarak i protagonisti di Piazza Tharir, che non accettano di veder cancellato il martirio di qui giorni di protesta. “Come si può procedere alla liberazione di Mubarak?” Si chiede uno dei leader del movimento Tamarod “Come si può liberare uno che ha ordinato l’uccisione dei rivoluzionari sotto lo sguardo degli egiziani e del mondo intero?”.

Manifestazioni di protesta anche al Cairo dove alcuni dimostranti hanno messo in scena la repressione del 2011. Nel paese cresce intanto l’attesa per le mobilitazioni annunciate dai Fratelli Musulmani per venerdì, il giorno di preghiera.