ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

BHP Billiton, profitti in calo. L'entrata nel mercato del potassio

Lettura in corso:

BHP Billiton, profitti in calo. L'entrata nel mercato del potassio

Dimensioni di testo Aa Aa

BHP Billiton, l’ultimo dei cinque grandi gruppi minerari a presentare i propri conti, risente del calo dei prezzi delle commodity. Il colosso anglo-australiano nel primo semestre di questo 2013 registra un tonfo del 15% nei profitti (escluse le entrate straordinarie) a 6,12 miliardi di dollari, oltre 4 miliardi e mezzo di euro.

Neutralizzati gli sforzi messi in campo nell’ultimo periodo per tagliare i costi e aumentare la produzione, anche se il nuovo numero uno Andrew Mackenzie si dice fiducioso sulla ripresa della domanda, in particolare quella cinese, e, contemporaneamente, indica nei progetti per la produzione di potassio in Canada il futuro dell’azienda.