ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arabia Saudita, uomo di 610 chili aereotrasportato in ospedale

Lettura in corso:

Arabia Saudita, uomo di 610 chili aereotrasportato in ospedale

Dimensioni di testo Aa Aa

Vent’anni e 610 chili di peso. Khalid Mohsin Shaeiri è diventato famoso suo malgrado, e non solo nel suo paese natale, l’Arabia Saudita. Da due anni e mezzo era immobilizzato a letto, incapace di muovere un passo.

Re Abdullah ne ha disposto il ricovero in un ospedale di Ryad. Il problema era farcelo arrivare. E per questo è stato necessario l’intervento dei demolitori, che hanno dovuto abbattere una parete del suo appartamento al secondo piano e farlo calare con un montacarichi. Infine il viaggio fino all’aereoporto e il volo da Jazan a Ryad.

Un caso che la dice lunga su come l’obesità sia diventata un problema anche nei ricchi paesi del Golfo. Secondo un recente rapporto delle Nazioni Unite, in Arabia Saudita più del 35% della popolazione è obesa e in Kuwait si arriva addirittura al 42%. Dati che superano quelli registrati negli Stati Uniti.