ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Azione dei nazionalisti giapponesi all'arcipelago conteso da Pechino e Tokyo

Lettura in corso:

Azione dei nazionalisti giapponesi all'arcipelago conteso da Pechino e Tokyo

Dimensioni di testo Aa Aa

Avvertimento o provocazione? Una ventina di attivisti nazionalisti giapponesi a bordo di cinque imbarcazioni si
sono avvicinati alla Cina orientale, all’arcipelago al centro di un contenzioso territoriale tra Pechino e Tokyo.
Una prova di forza, sull’influenza del Giappone nell’area.

“La Cina continua a invadere le acque territoriali giapponesi e a pescare intorno alle isole Senkaku – dice Hideki Nagayama, del gruppo Ganbare Nippon – Siamo qui per dimostrare che ci appartengono. Se nessuno fa niente, il Giappone rischia di essere in serio pericolo”.

L’arcipelago conteso è totalmente disabitato, ma il mare è ricco di pesce e idrocarburi.

La scorsa settimana Tokyo aveva ufficialmente protestato con la Cina per la presenza per piú di 24 ore di quattro navi nei pressi delle isole.