ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scossa di magnitudo 6.5, panico in Nuova Zelanda

Lettura in corso:

Scossa di magnitudo 6.5, panico in Nuova Zelanda

Dimensioni di testo Aa Aa

Un sisma di magnitudo 6.5 ha fatto tremare la Nuova Zelanda senza causare vittime, né danni significativi.

L’epicentro del terremoto è stato localizzato a circa 5 chilometri a est di Seddon, dove sono saltate le linee elettriche.

Danni superficiali agli edifici, servizi aerei e ferroviari sospesi per verifiche alle strutture: questo il primo bilancio dei danni causati dalla scossa avvertita da Christchurch, nell’Isola del Sud, ad Auckland.

“Non eravamo certi sul da farsi, siamo usciti fuori quando era tutto finito – ricorda un abitante di Wellington – Sembrava continuare all’infinito e non eravamo sicuri se questo edificio fosse sicuro o no”.

“Ci siamo riparate sotto il portone – raccontano due studentesse – Non finiva mai, abbiamo avuto un po’ di paura”.

Due persone – lievemente ferite – sono state medicate in ospedale a Blenheim. Il terremoto è stato seguito da una serie di repliche che hanno raggiunto una magnitudo di 5.7.

Nel 2011, in Nuova Zelanda, un sisma devastò Christchurch, causando la morte di quasi 200 persone.